Marchecitta.it - La tua guida completa sulle Marche.

utenti online 

Home Page

News letter

Pubblicità

Rivenditori

Forum

Cartoline

Aziende

Ancona

Pesaro

Macerata

Ascoli Piceno

Comuni

Comune di San Ginesio in provincia di Macerata.

            Settori merceologici          

Agenzie Immobiliari

Agriturismi

Bar e Pub

Hotel e Pensioni

Camping

Ristoranti e Pizzerie

Sport e Divertimento

Viaggi e Vacanze

         Siti ed attività         

Spazio Disponibile Spazio Disponibile Spazio Disponibile Spazio Disponibile

San Ginesio, paese delle Marche centro meridionali in provincia di Macerata, sorge su un'altura di circa 690 metri che sovrasta il fiume Fiastrella e la strada statale n. 78.
La cittadina offre ai visitatori incantevoli vedute panoramiche ed è ricca di storia, arte e di bellezze architettoniche. Grazie alla sua elevazione, San Ginesio gode di un clima confortevole e salutare specialmente d'estate. Il centro storico, che è originario dell'epoca romana, col caratteristico tracciato vario a croce, è circondato da 
imponenti mura

castellane ove sono visibili ancora tutte le strutture difensive dell'epoca, dal camminamento di ronda, alle feritoie per arceri, ai torrioni, ecc. San Ginesio ha dato i natali ad uomini illustri tra cui Giacomo Solleciti, ed Alberico Gentili, uno dei maggiori giureconsulti rinascimentali, autore del De jure belli e fondatore, insieme ad Ugo Grozio, dei diritto internazionale. Il nome del paese è stato oggetto di varie e suggestive ipotesi, tra le quali la più diffusa è quella che lo riconduce direttamente al santo omonimo. Dopo essere divenuto un libero comune, spesso in lotta con i confinanti molto autorevoli come Fermo, le discordie intestine ne causarono la perdita dell'autonomia municipale e la consegna ai potenti del momento, tra cui i duchi Da Varano di Camerino, che ne detennero il potere politico fino al 1434. Terminato il loro governo, nel 1450 una fazione ad essi favorevole tentò la restaurazione dei perduto dominio sul comune, ma il complotto venne scoperto e 300 suoi componenti furono esiliati. Si rifugiarono a Siena, dove tennero un comportamento così esemplare da indurre alcuni ambasciatori senesi a perorare con successo la loro causa presso la magistratura ginesia ottenendo il tanto desiderato perdono che fu concesso davantia Porta Piceno alla presenza di tutta la popolazione in attesa dei fuorusciti, là diretti sotto la tutela di un crocifisso ligneo recato come segno di pace

Altitudine

Abitanti

Telefono

Cap

E-mail

687

4031

0733/656072

62026

comune@sanginesio.sinp.net

Manifestazioni e spettacoli 

Luglio: 1a "Solo a San Ginesio festival di Musica,Teatro, Danza in onore di S. Ginesio M.
Agosto: Feste Rionali, Concerto di Ferragosto, Palio di San Ginesio, Concerto di Violino, Agosto: Concerto Banda cittadina, Festa dei Patrono

 

  |  Statistiche  |   Lo Staff  |  Pagina iniziale  |   Preferiti  |  IL Progetto  |  Portali Regionali |   


Copyright © 2003 Internet Soluzioni. Inviateci i vostri suggerimenti e commenti.


Abruzzo | Emilia-Romagna | Marche | Molise | Puglia | Umbria | Valle D'Aosta